Archive for the ‘Viaggi’ Category

Il Comune di Tollo aderisce all’iniziativa di promozione turistica Abruzzo Open Day con l’iniziativa di promozione turistica del territorio Colline Teatine“…dentro le TERRE”.

Sette giorni e circa 200 eventi dalla montagna al mare passando per i borghi: in Abruzzo è la stagione dell’Open Day Winter, un contenitore di “esperienze e percorsi” da vivere dal 26 ottobre al 2 novembre 2016. L’evento è stato presentato a Roma, alla Casa del Cinema. Parola chiave dell’iniziativa la sostenibilità. “Gli elementi di sostenibilità presenti nella regione – ha detto il responsabile della Direzione turismo del Mibact, Francesco Palumbo – rappresentano competitività nel mercato del turismo. Un settore in cui l’Abruzzo può vedere un elemento di recupero”.

In particolare, la formula prevede non solo la contemporaneità degli eventi, ma anche la varietà delle esperienze che condurranno i turisti di tutte le età a scoprire nuovi itinerari della natura, del gusto, della cultura, dell’arte e dello sport. Nella settimana dell’Open Day Winter, nelle strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa, i turisti potranno godere di formule agevolate con una notte gratis su 2-3 pernottamenti e due notti gratis su sei. Per tutti gli under 12 hotel gratis e libero accesso a tutte le iniziative.

“L’Abruzzo – ha detto il vicepresidente della Regione Abruzzo e coordinatore nazionale al turismo per le Regioni, Giovanni Lolli – detiene il monopolio dell’alta montagna del centro sud, è la regione d’Europa con il territorio più protetto ed uno dei posti meno manomessi dalle attività dell’uomo”.

Ecco nel dettaglio il programma proposto:

– SEZIONE AVVENTURE: sarà possibile vivere esperienze di ‘vacanza attiva’ attraverso percorsi cicloturistici guidati, trekking, rafting, arrampicata sportiva, visite speleologiche guidate fino a viaggi lungo la storica ferrovia Transiberiana d’Italia;

– SEZIONE ESPERIENZE: rievocazioni storiche, i teatri di strada, le degustazioni e i cooking labs, le antiche arti come la falconeria e la pesca antica, i giochi di ruolo;

– SEZIONE RAGAZZI: manifestazioni legate al mondo delle favole e al fantasy, rievocazioni storiche, come la giostra dei cavalieri bambini con l’investitura di 200 nuovi cavalieri d’Abruzzo, family festival, laboratori creativi, attività ludico-sportive.

– SEZIONE ENTERTAINMENT: spettacoli teatrali e musicali, festival della danza, della cultura e dell’arte, raduni, pellegrinaggi, mercatini e workshop.

Illogo-abruzzo-open-day
Il progetto intende generare le condizioni per la realizzazione di esperienze di “turismo slow”, confidando nell’importanza del paesaggio, inteso come bene culturale diffuso; non singole eccellenze, ma l’ecosistema costituito da centri antichi, l’architettura rurale fortemente identitaria, gli alberi monumentali, i vigneti a “capanna”, l’insieme delle parcelle storiche coltivate, la specificità delle cultivar, i percorsi perifluviali, i mulini di valle, i luoghi di culto rurali, la costa sabbiosa, la particolarità dei prodotti trasformati e della cultura alimentare, la specificità della produzione artigianale. Sono queste conoscenze di vita vissuta nel territorio il fondamento del cosiddetto “turismo esperienziale”, dove il racconto personale diventa il filo conduttore dell’accoglienza del visitatore-turista desideroso di inserirsi nella nostra cultura locale e di conoscere il paesaggio.
L’iniziativa realizzata a Tollo comprende 4 momenti distinti ma tutti collegati all’interno della strategia generale del progetto proposto: 1. Visita sensoriale alle cantine del territorio. Venerdì 28 e Sabato 29 Ottobre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 visita guidata alle 2 aziende vinicole locali Cantina Tollo e Vigneti Radica che comprende la visita agli impianti di produzione, alla bottaia e al punto vendita. Inoltre vi sarà in anteprima la sboccatura dei nuovi vini dell’annualità 2016, una degustazione guidata a carattere sensoriale con gli esperti dell’Onav. 2. Un tour guidato di blogger specializzati travelblogger, foodblogger, wineblogger… chde permette di creare connessioni, valore attraverso lo scambio e l’interazione con gli utenti e gli altri blogger. Il blog tour è un viaggio stampa dove al posto dei giornalisti ci sono i blogger della durata di tre giorni e dando la possibilità ai blogger di scoprire un territorio, di assaggiare la cucina del posto e, ovviamente, di pernottare in una o più strutture. Durante il viaggio i blogger raccontano il loro viaggio attraverso gli strumenti che usano ogni giorno: smartphone e portatile sono indispensabili per fare live tweeting, per postare foto su Facebook e Instagram, per aggiornare il diario di viaggio. Il blog tour è utile perché porta visibilità, tanta visibilità in quanto verranno scelti blogger indipendenti, non vincolati da una redazione giornalistica e fedele solo al proprio pubblico. Verranno proposti solo luoghi di qualità dell’experience. Un viaggio che punta sul territorio, sulle particolarità locali e sull’accoglienza. Il blogger diventa un tramite, un cantastorie che comunica attraverso i canali social un’esperienza genuina, autentica, non artificiale. Perché il blogger deve raccontare una storia, e lo deve fare attraverso Twitter, Facebook, Instagram… Il blog tour serve a far parlare dell’intera destinazione. Nell’organizzare un blog tour ci sarà una regia attenta, una rete di contatti ben fornita e di un circuito intelligente nel quale muovere le diverse personalità. I temi saranno : Qual è il target di riferimento? Di quali e quanti blogger hai bisogno? Quali sono i tempi organizzativi? E le spese? Verranno studiati questi dettagli per poter sfruttare al meglio la forza virale dei blogger e portare buoni risultati senza forzature.
3. Vignabike: nei 4 giorni dal 28 Ottobre al 1 Novembre verranno organizzati dei tour per mountain bike lungo le 3 aste fluviali del territorio: Alento, Arielli e Foro. I percorsi che toccheranno un territorio ricoperto da vigne terminerà in una cantina dove ci sarà una degustazione finale di prodotti e vini tipici. I percorsi saranno di 2 tipologie: per principianti e per atleti. 4. Turismo e tradizione. Sabato 29 Ottobre alle 12.00 in Piazza ci sarà la replica della tradizionale Rievocazione Storica della battaglia tra Turchi e Cristiani che secondo la leggenda si è svolta a Tollo nel 1566 circa quando subì gli attacchi della pirateria turca, durante i quali si dice che avvenne il miracolo dell’apparizione della Madonna del Rosario che salvò la comunità intera.

Annunci

I miei viaggi. Mantova. Settembre 2014.

IMG_2275.JPG

IMG_2313.JPG

IMG_2311.JPG

IMG_2310.JPG

IMG_2380.JPG

IMG_2379.JPG

VERSO MONET STORIA DEL PAESAGGIO DAL SEICENTO AL NOVECENTO

La visiterò nella prima settimana di Gennaio.
http://www.lineadombra.it/verso-monet-verona/la-mostra
Il secondo capitolo delle esposizioni a Verona e a Vicenza, dopo il grande successo recente della storia del ritratto con 367.999 visitatori finali, è dedicato alla storia del paesaggio in Europa e in America dal Seicento al Novecento. Così, nell’analisi dei maggiori generi pittorici, alla prima esposizione riservata alla storia dello sguardo e dunque alla vicenda del ritratto ma anche alla descrizione del corpo, seguirà questa che intende raccontare lo studio della natura a partire dal XVII secolo, per giungere alle ninfee dipinte da Claude Monet nella prima parte del Novecento

L'impressionismo e il paesaggio

L’impressionismo e il paesaggio

imageresample 2

imageresample 3

imageresample 4

imageresample 5

imageresample 7

imageresample 8

imageresample 9

imageresample 10

imageresample6

Viaggio in India. Agosto 2013. # 2

La natura verde e meravigliosa del rigoglioso Kerala.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Viaggio in India. Agosto 2013. #1

Un viaggio nei luoghi del cattolicesimo in India del Sud.

Questo slideshow richiede JavaScript.

India. Bombay. Viaggio di Cooperazione Internazionale.

Mercoledì 30 partirò per Bombay (Mumbay). E’ il secondo viaggio quest’anno di cooperazione. Un nuovo paese dopo l’Africa. Idee progettuali che verificherò sono il dialogo religioso, la democrazia e la lotta alla povertà. Ringrazio le Ong Cvm e Aiutare i Bambini.
L’India è un Paese che presenta una realtà sociale densa di contrasti. Infatti, la modernità e lo sviluppo economico convivono ancora con la povertà, l’analfabetismo, il sistema delle caste ed il lavoro minorile. nei territori che visiterò per avviare nuovi progetti vivono migliaia di famiglie di “fuori-casta” o appartenenti alle caste più basse, braccianti e lavoratori che vivono con meno di un dollaro al giorno. Uno dei problemi più gravi è rappresentata dalla mancanza di acqua potabile e di igiene.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: