I GAS per valorizzare le piccole produzioni e far risparmiare i consumatori

Il G.A.S.
Il Gruppo d’Acquisto Solidale è un nuovo (ma antico) sistema di relazione tra chi produce e chi consuma.
Ci sono, in Italia, molti G.A.S., nati in realtà differenti, che comunicano tra di loro e scambiano esperienze e saperi.
Il G.A.S. si ispira ai seguenti principi:
• giustizia e rispetto delle persone (condizioni di lavoro, salute, formazione, inclusione sociale, garanzia dei beni essenziali) attraverso relazioni basate sui principi di cooperazione e reciprocità;
• rispetto dell’ambiente (sostenibilità ecologica);
• partecipazione democratica;
• disponibilità a entrare in rapporto con il territorio (partecipazione al progetto locale);
• disponibilità a entrare in relazione con le altre realtà dell’economia solidale condividendo un percorso comune;
• valorizzazione della dimensione locale;
• interazione tra piccoli produttori, e tra questi e i consumatori, finalizzate al miglioramento del ciclo produttivo.
Come funziona il G.A.S.
Il funzionamento di base del Gruppo d’Acquisto Solidale, una volta costituito informalmente, è abbastanza semplice: i partecipanti al gruppo usufruiscono di un paniere di prodotti su cui eseguire gli acquisti collettivi. In base a questa lista, con l’aiuto di un referente del gruppo, le diverse famiglie o persone compilano l’ordine a cadenza quindicinale o mensile. Gli ordini vengono raccolti e sommati per definirne uno complessivo, che viene trasmesso al produttore. I prodotti sono portati dal produttore in un punto di stoccaggio, sono suddivisi tra le famiglie del G.A.S. e ognuno paga la propria parte.
Gli impegni dei produttori
Ai piccoli produttori, che rappresentano il punto di riferimento primario per lo sviluppo del G.A.S., chiediamo:
• un comportamento rispettoso della terra e degli animali, delle loro caratteristiche, dei tempi, dei cicli; con un metodo “dolce” che al profitto e allo sfruttamento (uso di concimi chimici, pesticidi, antiparassitari industriali, ormoni, antibiotici, sistemi forzati di crescita) anteponga la naturalità del ciclo vitale, il rispetto delle stagioni, la biodiversità, l’attenzione al diritto del consumatore di acquistare un bene genuino;
• un rapporto quanto più possibile diretto col consumatore, saltando tutte quelle figure intermedie e parassitarie che lo impoveriscono e che dilatano a dismisura il prezzo finale;
• la trasparenza nelle indicazioni e la tracciabilità di tutte le fasi della lavorazione;
• il “prezzo sorgente”, che deve essere dichiarato all’origine e deve essere il più possibile equo e dignitoso per il produttore e per l’acquirente. Il prezzo sorgente esplicitato consente anche di rendere chiari tutti i ricarichi effettuati;
• un rapporto di non sfruttamento con gli altri eventuali lavoratori che sono coinvolti nella produzione.
Gli impegni dei consumatori
Agli associati del G.A.S. si chiede:
• un atteggiamento equo, rispettoso, di sostegno e di valorizzazione del piccolo produttore;
• l’esigenza e la vigilanza sulla qualità dichiarata e sul rispetto di tutti i parametri richiesti;
• la valorizzazione e la crescita della rete, che si farà carico di diffondere la cultura della piccola produzione con caratteristiche di qualità e biologicità, e conseguentemente di attivare, con l’aumento della domanda, nuovi beni di qualità ecocompatibili e in armonia con le vocazioni naturali del territorio.
Conclusioni
Il valore fondante del Gruppo d’Acquisto Solidale è la relazione tra piccoli produttori e acquirenti solidali, che poggia sulla scoperta di nuovi saperi e sulla riscoperta di antichi sapori.
È la consapevolezza che nuove relazioni più giuste, più partecipate, più a misura d’uomo intorno al prodotto, alla distribuzione e al consumo, sono possibili e, oggi, sempre più necessari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: